Il libro – pubblicato dalla casa editrice Artebambini, in collaborazione con l’agenzia Intersezione, e arricchito dalle illustrazioni di Antonella Battilani – si presenta come un manuale didattico-operativo rivolto in particolare agli educatori e ai docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, che siano interessati non solo alla riflessione teorica sulle metodologie e sugli strumenti offerti dalla filosofia con i bambini, ma anche al loro utilizzo concreto in ambito socio-educativo.

Il volume si propone un duplice obiettivo. Da un lato, offre una riflessione critica su alcuni aspetti della pratica della filosofia con i bambini, grazie al contributo di docenti provenienti da vari ambiti disciplinari (filosofia, psicologia, sociologia, insegnamento nelle scuole primarie). Dall’altro lato, illustra alcuni percorsi di filosofia con i bambini ideati e sperimentati dai partecipanti stessi al progetto. Tali laboratori potranno essere riproposti e adattati in contesti educativi e aggregativi molto differenti tra loro (scuole dell’infanzia, scuole primarie, biblioteche, centri di riabilitazione, ospedali ecc.) o potranno semplicemente fornire spunti e suggerimenti per crearne di nuovi.

Il libro – introdotto da Roberto Franchini, presidente della Fondazione San Carlo, e Sergio Duretti, presidente di ForModena – è organizzato in tre macro-sezioni:

  • La prima sezione (Il progetto filosofico) ospita i saggi dei docenti che hanno tenuto le lezioni ai corsisti nei mesi di novembre e dicembre 2013 presso la Fondazione San Carlo: si tratta di Claudio Baraldi, professore di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università di Modena e Reggio Emilia; Maria Antonella Galanti, professoressa di Pedagogia all’Università di Pisa; Alfonso Maurizio Iacono, professore di Storia della filosofia all’Università di Pisa; Luca Mori, ricercatore dell’Università di Pisa; Sergio Viti, già insegnante elementare nelle scuole della Versilia.
  • Nella seconda sezione (I laboratori), che costituisce il centro nevralgico del libro, sono presentati i presupposti teorici e le modalità di realizzazione di alcuni dei venti laboratori di filosofia con i bambini (relativi a quattro aree tematiche, Alterità, Io, Natura, Paura e Tempo) realizzati dai corsisti tra i mesi di gennaio e febbraio 2014 sotto la supervisione dei coordinatori del progetto.
  • Nella terza sezione (L'esperienza dei corsisti), infine, sono riportati i risultati di un incontro/intervista con i corsisti, che si è svolto al termine del progetto. Ai partecipanti è stato chiesto di valutare non solo le diverse fasi in cui si è articolato il percorso formativo – lezioni, ideazione dei laboratori, tirocini, attività pubbliche nelle biblioteche di Modena e provincia – ma anche le sue possibili ricadute in ambito lavorativo e di studio.

Qui è possibile scaricare la copertina e l'indice del volume.