Laureato in Storia contemporanea presso l’Università di Roma “La Sapienza” sta completando un dottorato di ricerca in Scienze della cultura con una tesi sull’opera di Giuseppe Sergi, antropologo e psicologo positivista italiano. Collabora con «L’Osservatore Romano» scrivendo recensioni di saggi storici.